4 dicembre 2010

I militari formano un partito: L’ Arma li punisce anche se non è vietato dalla legge

Paradossi italiani: militari e carabinieri non potendo formare un sindacato(cosa che invece possono fare i poliziotti)hanno deciso di creare un partito(Psd, che sta per ‘Partito degli operatori della sicurezza e della difesa’). Nonostante ciò non sia vietato dalla legge, alcuni appartenenti al partito sono stati puniti, con la consegna di rigore. Tre parole che significano per un carabiniere la fine o il declino di una carriera. Il vero paradosso è che alcuni militari e carabinieri già appartengono a partiti (nel servizio vi è l’ intervista di un tesserato del Pdl), che ricoprono anche cariche politiche pubbliche significative: assessori, consiglieri comunali. Ma naturalmente a loro carico non è mai stato aperto un procedimento disciplinare.

http://www.posd.it/




Nessun commento:

Posta un commento